Profumare la casa in modo NATURALE

Ciao a tutti! Oggi vorrei darvi alcuni consigli su come profumare la casa naturalmente senza ricorrere a deodoranti artificiali e spesso dannosi per la salute.

Prima di ogni cosa non dobbiamo dimenticare che per avere una casa profumata bisogna avere una casa PULITA! I cattivi odori legati ad una cattiva pulizia non andranno mai via con nessun tipo di deodorante.

Non dimentichiamoci quindi di aprire le finestre tutti i giorni e di fare almeno il minimo indispensabile (cioè quello che vi ho spiegato nell’articolo precedente).

Premesso ciò, ora passiamo ai metodi semplici che utilizzo io per dare una ventata di freschezza alla mia casa.

  1. BICARBONATO 

    Io metto una ciotolina con 2 cucchiai di bicarbonato e qualche goccia essenziale all’interno del frigorifero e la lascio per circa un paio di mesi, dopodiché la sostituisco con un’altra. Anche all’interno dei mobili (soprattutto di legno) vi consiglio di utilizzare lo stesso metodo per evitare il formarsi di odori legati alla muffa e all’umidità che si crea nei mobili appunto.

       2.  ACQUA CON LIMONE


    Mentre cucino, metto sempre su un pentolino d’acqua con un paio di fette di limone per eliminare preventivamente gli odori di cucinato (ve lo consiglio soprattutto nel caso in cui state friggendo qualcosa o state cucinando del pesce)

       3.    ACQUA CON ARANCIO E          CANNELLA


    Una variante del metodo precedente è questo: appunto circa 500ml d’acqua da mettere in un pentolino e scaldarla con un paio di fette d’arancio e un pezzettino di cannella. Solitamente questo lo faccio dopo aver riassettato la cucina per far dare freschezza all’ambiente.

       4. SPRAY FAI DA TE

    In uno spruzzino di quelli che trovate al supermercato ad un euro, mettete 500ml di acqua, 250 ml di alcool (quello rosa per intenderci) e 50 gocce circa di olio essenziale (io utilizzo molto soprattutto quello alla lavanda che ha un potere calmante). Potete spruzzarlo anche sulle tende così da far rimanere il profumo per molto più tempo!

        5. CANDELE PROFUMATE


    Io le utilizzo molto, soprattutto la sera quando finalmente mi allungo sul divano per guardare un bel film! Ne accendo una piccola per stanza e sarete contornati oltre che da un odore buonissimo, anche dal loro potere rilassante.

    SE AVETE METODI ALTERNATIVI AL MIO, NON ESITATE A SCRIVERMI! I CONSIGLI SONO SEMPRE BENE ACCETTI ❤

    Advertisements

    Partiamo dalle basi….

    Spruzzare 1000 deodoranti per ambienti non significa assolutamente avere una casa pulita e profumata. Per essere tale, bisogna seguire delle regole  giornaliere semplici e veloci:

    • Arieggiare:  mentre fate colazione, prima di uscire di casa per andare a lavoro aprite le finestre delle camere in modo da far circolare aria pulita e uccidere i batteri: per questo motivo non bisogna neanche rifare subito il letto, ma scoprirlo al massimo e lasciarlo arieggiare anche per alcune ore.
    • Una casa ordinata è più semplice da pulire: non ho detto che una casa ordinata è sicuramente pulita, ma è ovviamente più facile da pulire! Se mantenete ordine potreste addirittura pulire un appartamento intero in 45 minuti!
    • Non comprate 15000 prodotti:   mia nonna per pulire utilizzava solo: bicarbonato, candeggina, aceto e sapone di Marsiglia ed entrare in casa sua era davvero un toccasana per l’anima! A dire la verità, io sono in costante ricerca di prodotti mogliori, ma più passa il tempo più mi accorgo che i prodotti di una volta sono insuperabili!
    • I panni sporchi vanno lavati con costanza: entrare in un bagno e sentire puzza di panni sporchi (mutande, calzini ecc..) non è una sensazione gradevole né tantomeno igienico, perché i panni sporchi tendono a far proliferare milioni di germi e batteri dannosi per la nostra salute.
    • La spazzatura: se potete ed avete spazio, lasciate la spazzatura in appositi secchi per la differenziata nel balcone o nel terrazzo: evitate di tenerla dentro casa fino al giorno della raccolta!
    • Non lasciate in giro piatti sporchi: metteteli subito in lavastoviglie, o, se non ce l’avete, nel lavandino ben ordinato e lavateli il prima possibile.
    • Organizzatevi: io ho un’agendina che aggiorno ogni settimana. Il lunedì mattina faccio la stima di tutte le cose che ho da fare e dei miei impegni e momenti libero ed in base a ciò mi organizzo le pulizie più urgenti e doverose.
    • Musica: quando pulite DIVERTITEVI! Mettete la musica ad alto volume e cantate, ballate…. vedrete come vi aiuterà anche nell’ esercizio fisico!

    Infine, ricordatevi: la casa rappresenta noi stesse: puoi essere bella quanto vuoi, ma se non sei pulita nessuno vorrà conoscerla!

    FLORA 🌻

    Mi presento.

    Sono Flora, ho 32 anni e sono una casalinga felice 🙂  Non sono mai stata una grande amante delle pulizie, ma con il tempo ho imparato come sfruttare questo momento anche come momento di relax. Pian piano ho imparato a trovare la mia felicità e serenità in una casa ordinata e pulita, soprattutto in modo veloce e costante, attraverso i consigli che la nonna mi ha sempre dato.

    Spero che i miei consigli vi risultino utili! Buona lettura.

    Flora 🌻